News & Eventi
30.03.2016

Ermacora, in bottiglia lo straordinario 2015

Con il pianto delle viti finisce in questi giorni, anche nei poderi dell’Azienda Ermacora, il riposo dei vigneti e inizia un nuovo periodo vegetativo e la stagione produttiva 2016. Intanto i vini bianchi arrivati in bottiglia raccontano di un’ottima annata con uve sane dall’alto contenuto zuccherino che hanno dato prodotti complessi e alcolici. Ma vi ricordate com’è stato il 2015?
Sui Colli Orientali è risultato uno dei due anni più caldi da almeno cento anni (Report Meteo. Fvg). Le temperature estive hanno sfiorato i 40 °C con cinque ondate di calore: luglio il mese più caldo (quasi 4 gradi °C sopra la media centenaria), seguito da agosto (+2,2 °C) e giugno (+1,8°C). Nella norma, tuttavia, l’andamento delle piogge - una media di due giorni ogni dieci – con precipitazioni assenti solo nei mesi di novembre e dicembre (il dato più basso di piovosità dal 1921). La radiazione solare è stata superiore alla media del decennio, con valori anche di +11%. Forte anche il vento che ha impedito il ristagno di umidità: in Friuli sono state registrate raffiche superiori ai 100 km/h in 34 giorni. A soffiare, la maggior parte delle volte, è stata la Bora. Degustando i vini dell’annata 2015 si potranno trovare le tracce di questi mesi straordinari.