News & Eventi
22.10.2015

Il Picolit custodisce l'estate

Nell'azienda Ermacora sui Colli Orientali i grappoli di Picolit continuano a custodire il ricordo dell’estate. Raccolte a metà settembre, le uve a bacca bianca del vitigno autoctono friulano, sono ancora nei plateaux dove sono state adagiate con cura al momento della vendemmia e stanno affrontando la quinta settimana di appassimento naturale.

L’esposizione all’aria aperta in locali protetti proseguirà fino a Natale quando i grappoli verranno sottoposti a una lieve pressatura e il mosto inizierà la fermentazione. Negli acini gli zuccheri si stanno concentrando: sono circa il 40 per cento in più rispetto al momento della raccolta.

Un lento e graduale percorso di arricchimento che sarà influenzato anche dalle caratteristiche climatiche dei prossimi mesi. Il prezioso vino Picolit Ermacora arriverà in bottiglia dopo una ulteriore maturazione in barrique per oltre quindici mesi.

Fotogallery