News & Eventi
24.10.2014

Prime note sulla vendemmia 2014

Se ogni vendemmia non è uguale ad un’altra, è anche vero che alcune vendemmie sono abbastanza simili tra loro. La vendemmia 2014, invece, chiude un’annata molto anomala per il nostro territorio: primavera piovosa, estate fresca e con poca illuminazione solare, primo autunno caldo e umido.
Abbiamo raccolto uve nel complesso sane. Le trasformazioni che si stanno sviluppando in cantina ci dicono che, grazie alle temperature calde delle ultime settimane, la fase malolattica è già avvenuta.
Pertanto ci aspettiamo vini bianchi profumati, delicati ed equilibrati. Sui vini rossi per ora sappiamo che avremo sviluppi diversi a seconda delle diverse qualità.