LA NOSTRA TERRA

Tutte le nostre vigne crescono sui Colli Orientali del Friuli (COF) e vestono i dolci declivi di marna e arenaria – i terreni della “ponca” – che si trovano a 200-300 metri sul livello del mare.
Tutte le nostre vigne crescono sui Colli Orientali del Friuli (COF) e vestono i dolci declivi di marna e arenaria – i terreni della “ponca” – che si trovano a 200-300 metri sul livello del mare.

Protetta dai freddi venti del nord e accarezzata dal gradevole influsso delle calde correnti del Mare Adriatico, la vite ha trovato su queste colline il clima più favorevole alla sua coltivazione.

Qui la nostra azienda ha accresciuto progressivamente le terre di proprietà seguendo principalmente due criteri: acquisire aree vicine a quelle già da noi coltivate o appezzamenti di buona estensione, conservando il corretto equilibrio tra vigneto e bosco e mantenendo i terreni inerbiti, in modo da rispettare il più possibile la natura.
Abbiamo impiantato i vigneti – o li abbiamo reinnestati, ove opportuno – sempre dopo un’attenta analisi delle caratteristiche del terreno, del microclima e delle attitudini di ciascun vitigno: è per questo che nelle zone più fresche vivono le viti che producono vini bianchi asciutti o aromatici, mentre le colline esposte a sud ospitano le viti a bacca rossa per vini di struttura.

I NOSTRI VIGNETI

I vigneti comprendono tre principali appezzamenti: in ciascuno di essi oggi si trovano viti di diverse età e di vitigni diversi.
I vigneti comprendono tre principali appezzamenti: in ciascuno di essi oggi si trovano viti di diverse età e di vitigni diversi.

Il nostro sogno è di realizzare il progetto, che abbiamo già avviato con pazienza, di allevare in ciascun appezzamento i vitigni più adatti allo specifico terroir.

Tre sono gli appezzamenti più importanti: il primo si trova attorno alla cantina - e comprende anche il Ronco della Bressana –; il secondo è poco distante, nella zona del Bostonat – a Buttrio – , acquisito nel 2003 e caratterizzato da terreni di tipologie diverse, mentre il terzo appezzamento è il recente acquisto dello storico cru di Montsclapade, a pochi chilometri dalla cantina – a Orsaria.


Scopri i nostri vigneti
Il Ronco della Bressana e le colline di Ipplis »
La zona del Bostonat a Buttrio »
I vigneti in Montsclapade a Orsaria »

DAL VIGNETO ALLA BOTTIGLIA

La prima importante consapevolezza è che il vino è il frutto di un progetto: il suo arrivo e affinamento in bottiglia è la penultima tappa di un percorso che ha preso avvio dal vigneto e che terminerà ad un tavolo con la condivisione di un calice.
La prima importante consapevolezza è che il vino è il frutto di un progetto: il suo arrivo e affinamento in bottiglia è la penultima tappa di un percorso che ha preso avvio dal vigneto e che terminerà ad un tavolo con la condivisione di un calice.

È per questo che le nostre vendemmie avvengono in tempi diversi per uve della stessa tipologia nei vari vigneti: in tal modo nella gran parte dei bianchi si ottengono freschezza e intensità.

La raccolta delle uve a bacca rossa avviene invece a maturazione avanzata, per garantire longevità e ricchezza al vino, mentre per il Picolit c’è sempre il prolungato appassimento sui graticci. Siamo convinti che il rispetto della tradizione e l’uso della tecnologia più aggiornata possono andare d’accordo. E’ anche per questo che, vendemmia dopo vendemmia ci impegniamo per estrarre il meglio da ogni grappolo e assicurare così la qualità e costanza di vini ben bilanciati e dal carattere deciso.